07.03.2019    08.03.2019    09.03.2019    10.03.2019   

Doppio Spettacolo: Pode Ser + Eau & Gaz a tout les etages

Orario: 20:30 - Ingresso: 15,00 €

Doppio Francese

dal 7 al 10 Marzo

Serata Doppio Spettacolo

danza e prosa 


Pode Ser

coreografia e interpretazione Leïla Ka


Con Pode Ser la giovane coreografa francese Leïla Ka racconta la difficoltà dell’essere se stessi, con i propri limiti, le proprie aspirazioni ma anche con lo sgomento di essere al mondo e di non essere altro che se stessi. Leïla, partendo da una sintassi hip-hop e attraversando diversi linguaggi coreografici, porta in scena un racconto intenso alla ricerca delle composite identità che costituiscono la persona. Sin dalla sua creazione (08/03/2018) Pode Ser ha ottenuto 4 premi internazionali. 


"Quando guardiamo in lontananza, dietro di noi, ci accorgiamo di quello che abbiamo attraversato, di quello che ci ha scolpito, delle parole che ci hanno costruito, ci rendiamo conto di quanti ci hanno accompagnato, e ci meravigliamo... di ciò che siamo stati, dei ruoli che abbiamo avuto, alcuni assegnati, e di quello che avremmo potuto essere, forse… Una figlia, una sorella, un’allieva, un’imbecille, una commessa, una debuttante, una donna, una timida, un profilo, una ladra, una bianca, una professionista, una merda." Leïla Ka


Entrata nel mondo della danza attraverso le porte dell’hip-hop, Leïla Ka fonda con George Cordeiro la compagnia Favela, creando La table (2014) e Du bout des yeux (2015) che ottiene la Bourse Beaumarchais SACD. 
Nel 2016 danza per Maguy Marin nel celebre May B. 
Nel 2018 crea il suo primo assolo, Pode Ser, che è supportato e programmato in particolare da Parigi (La Villette), Lyon (Biennale de la danse), Italia (Festival Fabbrica Europa a Firenze, festival Cortoindanca), Polonia. L'assolo ottiene il primo premio (al festival SoloDance Contest - Pologna), una menzione speciale per la scrittura coreografica (al Festival Cortoindanza Cagliari - Network Med’arte) e l'Audience Award e il Best Solo Award (al festival Soloduo di Colonia - Germania). 


Grognon Fréres 

Eau&Gaz à tous les étages

scritto diretto e interpretato da Sandrine Barciet

spettacolo in italiano e francese


Sandrine Barciet “racconta delle stagioni della vita con leggerezza, muovendosi in bilico fra dramma e commedia. Concreta come un letto da cambiare. Ma anche astratta come un improvviso baratro esistenziale capace di strappare un sorriso. Un cenno d’intesa… osserva la fragilità della vita e se ne prende cura. Come a lungo ha fatto con gli anziani”.

“bisogna pur vivere, ma vivere cos'è? ad ogni giorno la sua pena, si dice così? non si dice mai ad ogni giorno la sua gioia? non basta mai la gioia?”


"La vita mi sembra tutto tranne che lineare, esplode in un bouquet, composto da ricordi, sogni, proiezioni, stupore, dubbi. Ho preso il mio diario di badante, descrittivo e cronologico, ho decostruito, scomposto tutto. Ho esplorato, estrapolato, aggiunto, inventato, ricomposto. Ho associato il comico e il dramma, l’astratto e il concreto, lo sfocato e il preciso, il dolce e l’amaro... Negli interstizi, nelle lacune, il pensiero può camminare. 

Lo spettacolo si costruisce tra il personaggio e il pubblico... insieme."  Sandrine Barciet

Prenotazione Obbligatoria.

Ingresso riservato ai soci.

infoline: 025462155 - prenotazioni@teatrodellacontraddizione.it