10.02.2017

Laboratorio: La costruzione del personaggio

21, 25, 26 Febbraio 2017 – Teatro della Contraddizione

Laboratorio sulla costruzione del personaggio

di Alister O'Loughlin – The Prodigal Theatre UK

"Mi interessa la caratterizzazione fisica (come sempre nelle mie creazioni) e in modo particolare il passaggio da un personaggio all'altro; ma voglio anche indagare lo sviluppo del personaggio attraverso la reazione all'altro. Quindi procederemo con giochi legati alla presenza nello spazio – prendere e dare spazio – e proveremo a capire cosa intende Stanislavskij quando parla del ritmo interno ad un'azione fisica e come questo può determinare la comprensione del personaggio da parte del pubblico" - Alister O'Loughlin

Alister O'Loughlin, co-fondatore Prodigal Theatre, si è formato nel Regno Unito prima di unirsi a Dah Teatar, compagnia di Belgrado con cui ha approfondito la tradizione dell'Odin Teatret dal '97 al '99. Tra il 2002 e nel 2010 è stato uno degli attori e direttori del Nightingale Theatre, teatro di Brighton che ha supportato la produzione di oltre 100 nuovi lavori teatrali e di danza, e ospitato una vasta gamma di performance contemporanee di alto livello. Alister è lo scrittore e l'interprete del pluripremiato Tragedian Trilogy - premio come miglior attore al Fringe Festival di Brighton; migliore attore" per "The Stage Award" e premio "Three Weeks Editor" per lo spettacolo al Fringe Festival di Edimburgo 2005 .

Tra le sue interpretazioni citiamo il ruolo di Bosola in Ten Thousand Several Doors – tratto da "La duchessa di Amalfi" - con il quale ha vinto il premio "Best Show "al Festival di Brighton, che ha ospitato lo spettacolo per due edizioni. Per Steven Berkoff ha interpretato Tiresia spettacolo itinerante Edipo.

E' direttore e portavoce della compagnia Urban Playground, e coordina il Performance-Parkour International Network. Ha scritto per diverse pubblicazioni, tra cui Theatre, Dance and Performance Training Journal. Attualmente sta studiando per prendere il Diploma in Dance Teaching and Learning presso il Laban Conservatoire, a Londra. Il suo mentore è Steven Berkoff, che nel 2011 ha presentato The Tragedian nella sua stagione al Riverside Studios.

The show deeply impressed me; not only its skill and audacity, but the ability to bring all those aspects of acting together to serve his purpose in creating this extraordinary drama-documentary on Kean.” Steven Berkoff ricorda in un'intervista su The Independent “It was inventive, imaginative and dynamic.”

alister o'loughlin_the tragedian

Quando martedì 21 febbraio dalle 20 alle 23

sabato 25 febbraio dalle 13,30 alle 16,30

domenica 26 febbraio dalle 14alle 18,00

Dove Teatro della Contraddizione, via della braida, 6 - MM3 Porta Romana

Lo spettacolo The Tragedian sarà in scena al Teatro della Contraddizione dal 23 al 26 Febbraio , nell'ambito delle serate Doppio Spettacolo. 

Sabato 25 Febbraio andrà in scena l'intera trilogia.

Infoline: Teatro della Contraddizione – 025462155 – info@teatrodellacontraddizione.it