04.12.2020   

SENTIMENTO POPOLARE Vol.2 - Diretta Streaming

Orario: 18:30 - Ingresso: 7,99 €

sentimento popolare vol.2

Venerdì 4 dicembre, in diretta dal Teatro della Contraddizione

La Cura di Dioniso

presenta

SENTIMENTO POPOLARE Vol.2


Camilla Barbarito voce

Fabio Marconi chitarra elettrica

Ivo Barbieri basso elettrico

Alberto Pederneschi batteria


Il carattere e le alte temperature della musica orgogliosamente meticcia tramata e ordita dalla cantante Camilla Barbarito, modellata con il chitarrista Fabio Marconi e finalmente vissuta respirata e abitata insieme ai preziosi Ivo Barbieri al basso e Alberto Pederneschi alla batteria.

Questo concerto sarà l’occasione per presentare in anteprima i contenuti del nuovo lavoro discografico Sentimento Popolare Volume II in uscita in autunno per Felmay Records.


3 videocamere e una regia in diretta, al servizio degli artisti, per cercare di entrare in contatto con il pubblico.


La serata rientra nel progetto "La Cura di Dioniso in - onda".
Le azioni proposte sono due: La Tana di Dioniso (alcuni appuntamenti che saranno virtuali, in diretta streaming, per la fruizione del pubblico) e i laboratori in-onda (che saranno proposti in presenza e in streaming, a beneficio della comunità). In-onda è quindi inteso anche nel doppio significato di lasciarsi completamente “inondare”, avvolgere, coprire, invadere dal linguaggio che l’artista porta virtualmente al Gruppo.

Dioniso si è rintanato, è rimasto isolato nel suo piccolo spazio, ma da lì esprime la sua creatività, la sua necessità di collegamento con gli altri come elemento vivificante e di benessere di ognuno.

Progetto a Cura di Ambulatorio d’arte Van Ghè e Il Filo di Paglia / MowLab

si ringrazia il Centro Diurno Ovada di Milano


"La calorosa accoglienza di pubblico e critica del primo album ci ha incoraggiato e spronato a proseguire in una direzione ancora più decisa di ricerca, facendo scontrare come in un acceleratore di particelle una ipnotica ritmica saharawi con un lacerato richiamo dei salinai trapanesi, rubando con estremo rispetto un tema da una taverna di Salonicco, lanciando un bacio all’eroe della rivoluzione del flamenco il Camaron e disegnando melodie senza nome come balene con una forte propensione per il groove.

Questi brani sono l’esito dei nostri anni rotolati a cavalcioni delle onde vibranti di mille situazioni popolate di belle facce ed energie, stretti addosso al misterioso rito fuggente della musica dal vivo.

Pubblichiamo questo disco per ringraziare ogni singolo gesto che ha appagato la nostra fame di contatto e di poesia. Perché il concerto lo fa soprattutto chi ascolta. Abbandonati e in festa, tutti benvenuti.

Una festa dove si può anche piangere e strapparsi i capelli, sbracciarsi o essere magnifici, per una volta.

Lasciateci tributare corone di fiori succulenti ai nostri eroi e miti di riferimento: i miei sono tanti e vari, e a volte abitano in luoghi remoti di cui è difficile pronunciare il nome.

Le loro note sono state l’àncora di salvezza, e il puro godimento.

Ancora una volta siamo ladri di canzoni, senza la più minima legittimità.

Ma per fortuna ci hanno salvato gli amici, che ognuno per me è un santino, raffigurato mentre imbraccia devoto il suo strumento ciascuno con la sua follia e le dita esperte.

Cielo, dacci ancora tanti anni che vogliamo suonare, cantare e ballare a lungo!" - Camilla Barbarito


regia streaming Fabio Brusadin

supervisione Marco Maria Linzi

immagini di Stefano Slocovich, Luca Vignali, Luigi Guaineri

luci Micaela Brignone

allestimento Sabrina Faroldi


Venerdì 4 dicembre - ore 18,30

per acquistare il biglietto: https://fb.me/e/279MQdlWG


info: prenotazioni@teatrodellacontraddizione.it


LET'S GO